Sostenibilità. Facciamo sul serio.
Case Study

Barclays

Attività bancaria basata sugli SDG

Tra i molti impatti positivi che il settore bancario può esercitare, crediamo che possa svolgere un ruolo chiave nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG). A nostro parere Barclays, una banca globale con cui collaboriamo da 12 anni e che è una partecipazione del nostro fondo SDG High Yield Credit e di altri portafogli a reddito fisso, è particolarmente ben posizionata per allineare le sue operazioni alla realizzazione di SDG nei seguenti modi:

Purse in hands icon

Offerta di prodotti finanziari e di prestito inclusivi

Cloud co2 icon

Contributo al finanziamento degli sforzi di decarbonizzazione nel settore corporate

Puzzle icon

Correzione dei punti di debolezza su ampia scala della cultura aziendale

Dall'impegno alla decarbonizzazione

Le banche possono contribuire a realizzare l’SDG n. 13 – Azione per il clima – fornendo finanziamenti per la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio. L’ Accordo di Parigi, che chiede che i flussi finanziari siano allineati allo sviluppo a basse emissioni di carbonio per contribuire a limitare il riscaldamento globale ad un aumento di 2°C, è stato pubblicamente approvato da molte banche.

Per il settore bancario, l’impiego di capitale deve essere basato su una esatta comprensione dei rischi e delle opportunità della transizione climatica. Ci siamo impegnati con Barclays dal 2006 e negli ultimi anni abbiamo collaborato intensamente con la banca sulla sua strategia per il cambiamento climatico, chiedendole di sviluppare politiche di prestito che riducano la sua esposizione a operatori del settore energetico non in linea con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi.

Anche se la banca non ha compiuto tutti i progressi che auspicavamo, siamo stati incoraggiati dal suo annuncio sulla politica climatica in vista dell’assemblea generale annuale del 2020. Barclays ha chiesto ai suoi azionisti di votare a favore del suo ambizioso piano di diventare una banca a emissione zero entro il 2050 e del suo impegno ad allineare tutte le sue attività di finanziamento agli obiettivi e ai tempi previsti dall’Accordo di Parigi.1 Siamo stati lieti di apprendere che oltre il 99% degli azionisti ha sostenuto la strategia e il piano del management. Tuttavia, come regola generale, incoraggiamo le società ad accelerare il calendario per il raggiungimento delle zero emissioni entro il 2030. In questo modo l’azione sul clima riceverà un’attenzione ancora maggiore da parte dei consigli di amministrazione e dei team manageriali.

Finanza mirata

Fornire finanziamenti socialmente inclusivi e orientati allo scopo è un altro nuovo imperativo categorico per le banche. In questo modo le banche possono contribuire a realizzare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 10, 11 e 17: Ridurre la disuguaglianza, Creare città e comunità sostenibili e Rafforzare le partnership per gli obiettiv

A nostro avviso vi è una chiara opportunità per Barclays di fornire capitali in grado di creare risultati socioeconomici positivi. Potrebbe farlo finanziando infrastrutture per le comunità e a basso contenuto di carbonio, modificando gli edifici per migliorarne l’efficienza energetica e fornendo prestiti o finanziamenti commerciali a sostegno di iniziative di piccole e medie imprese volte a promuovere basse emissioni di carbonio.

Barclays si è inoltre focalizzata su una crescita “verde, sostenibile e inclusiva”2 e misura il valore delle sue offerte di finanziamento socialmente inclusive ed ecologiche, che nel 2019 sono cresciute del 45% a 7,8 miliardi di sterline. In totale, il suo portafoglio di finanziamenti sociali e ambientali aveva un valore di 34,8 mld di sterline lo scorso anno.

Linee di crescita ecologica, sostenibile e inclusiva di Barclays

Barclays graph

Fonte: Barclays, luglio 2020.

Barclays ha inoltre la possibilità di chiarire quali siano le sue strategie commerciali e di dimostrare i suoi sforzi volti a generare un impatto misurabile. Oltre a riportare il volume dei finanziamenti mirati in percentuale delle sue operazioni commerciali totali, Barclays potrebbe incoraggiare le banche a definire standard e parametri solidi, comparabili e trasparenti per queste attività.

Un campo da gioco su più livelli

A causa delle conseguenze della crisi finanziaria globale, attualmente le banche si trovano a dover svolgere un attento esame delle loro culture aziendali, come ad esempio il modo in cui promuovono valori e comportamenti responsabili, lo sviluppo del talento e la chiusura dei divari retributivi di genere. Affrontando queste sfide, le banche possono contribuire alla realizzazione degli SDG 5 e 10, che si propongono di realizzare rispettivamente l’uguaglianza di genere e la riduzione delle disuguaglianze.

Collaboriamo con Barclays ai suoi processi di reclutamento, gestione e sviluppo dei dipendenti e della sua cultura aziendale da quando la banca è rimasta coinvolta nello scandalo LIBOR del 2012. Poiché la forza lavoro può rappresentare il costo maggiore per le aziende di servizi finanziari, la capacità di Barclays di realizzare, mantenere e migliorare i risvolti sociali per i suoi dipendenti è fondamentale per la sua competitività a lungo termine.

Negli ultimi anni siamo rimasti colpiti dai progressi compiuti dall’azienda nell’incorporare una cultura basata sui valori, ad esempio attraverso dashboard che monitorano le connotazioni culturali nell’intera azienda. In futuro continueremo a esortare Barclays a consolidare una cultura incentrata su responsabilità, centralità del cliente e allineamento con tutti gli stakeholder.

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG): un sistema per cambiare l'intero settore

Le banche finanziano l’economia reale e di conseguenza possono determinare cambiamenti significativi allineando l’offerta di capitale alla sostenibilità. In qualità di importante azienda globale di servizi finanziari, Barclays dispone dei mezzi per produrre impatti positivi in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile. La banca ha risposto positivamente al nostro engagement di lungo termine, incentrato sull’integrazione della sostenibilità nei suoi prodotti e servizi e nella sua cultura.

Queste informazioni non costituiscono una sollecitazione o un’offerta di acquisto o vendita di titoli o strumenti finanziari correlati.

1 “Assemblea generale annuale 2020 di Barclays PLC”, pubblicata da Barclays il 7 maggio 2020.

2 “Rendere la crescita “ecologica”, sostenibile e inclusiva”, pubblicato da Barclays. Accessibile tramite il sito web della società nel luglio 2020.

Guarda altri case study

Ecolab
Ecolab:
Come i dati possono igienizzare gli alimenti e far risparmiare acqua
BP
BP:
Da Deepwater a un orizzonte più verde

La nostra gamma di investimenti

Abbiniamo competenze di investimento e stewardship per offrire tre percorsi verso la creazione di ricchezza sostenibile.

Sustainable wealth creation

Vuoi saperne di più sulla nostra offerta di Creazione di Ricchezza Sostenibile?