Sostenibilità. Facciamo sul serio.
Case Study

BP

Da Deepwater a un orizzonte più verde

Attraverso la stewardship, un investitore impegnato collabora in modo costruttivo con un’azienda per migliorarne i prodotti e servizi, la gestione della forza lavoro, l’impatto sulla società e sull’ambiente e l’integrità della strategia di lungo termine e del suo team dirigenziale.

Migliorando le operazioni giornaliere e la visione di una società, la stewardship favorisce nel tempo anche la performance finanziaria di lungo termine. La ricerca basata sulle nostre attività di stewardship mostra che le società evidenziano una sovraperformance del 7,1% in media quando queste relazioni hanno successo. Il ruolo essenziale della stewardship nel generare risultati positivi per gli investitori e, a livello più ampio, è il motivo per cui la consideriamo parte integrante della Creazione di Ricchezza Sostenibile.

Nel settore dell’energia, i nostri obiettivi di stewardship si concentrano sulla limitazione dei danni ambientali, sulla riduzione delle emissioni di gas serra e sul sostegno alla transizione delle società verso un’economia a basso tenore di carbonio. Fondata nel 2004 da un’esperienza risalente al 1983, EOS di Federated Hermes (“EOS”) adotta un approccio di lungo termine alla stewardship nonché all’attività di engagement sottostante. La metà delle nostre attività di engagement ha una durata superiore a otto anni, compresa la nostra relazione con BP, con cui siamo impegnati dal 2006.

Gestione delle crisi

Da 14 anni collaboriamo con BP, una delle sei principali società petrolifere e del gas al mondo, su una serie di tematiche strategiche e di sostenibilità. Nei primi anni della nostra relazione con l’azienda, tale collaborazione si è focalizzata sulla gestione del rischio e sulle questioni relative alla salute e alla sicurezza.

Nel 2010, la piattaforma di trivellazione Deepwater Horizon di BP è esplosa, causando una catastrofe storica per l’uomo e l’ambiente. Sulla base del nostro impegno con BP prima del disastro, avevamo riscontrato che la sua funzione in materia di salute e sicurezza stava diventando eccessivamente decentrata. A seguito dell’evento, abbiamo intensificato i nostri sforzi per migliorare i processi di gestione del rischio e i piani di risposta alle emergenze di BP, impegnandoci anche nell’intero settore del petrolio e gas a verificare la solidità delle strutture di supervisione del rischio presso altre aziende.

Cambiamento climatico: un invito ad agire

Abbiamo avviato un’attività di engagement con BP anche su questioni relative al cambiamento climatico, occasionalmente in collaborazione con altri investitori istituzionali. Quale una delle prime 20 società emittenti a livello mondiale, la capacità di BP di limitare le emissioni di gas serra è fondamentale per il suo futuro di lungo termine e per le prospettive mondiali di raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi del 2015.

Nel 2015 abbiamo appoggiato una delibera degli azionisti che chiedeva a BP di migliorare la divulgazione di informazioni sulla gestione dei rischi legati al cambiamento climatico, prima di esortare la società a fissare e pubblicare un obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra a livello aziendale nel 2017. Nei sette incontri successivi relativi all’attività di engagement con la società, abbiamo discusso la questione con i membri chiave del suo team di gestione.

Deepwater e oltre: engagement con BP

  • EOS svolge attività di engagement con BP in relazione a questioni di salute e sicurezza, convinta che la gestione dei rischi stia diventando eccessivamente decentrata all'interno della società
  • La piattaforma petrolifera Deepwater Horizon, che BP aveva preso in leasing, esplode, uccidendo 11 lavoratori e causando la più grande fuoriuscita di petrolio nella storia delle operazioni di perforazione petrolifera marina
  • EOS appoggia una delibera degli azionisti che chiede di migliorare la divulgazione di informazioni, da parte della società, sulla gestione dei rischi legati al cambiamento climatico
  • BP presenta una nuova strategia di risposta agli scenari di variazione della domanda di combustibile e di calo dei prezzi del petrolio. Ciò evidenzia l'importanza di nuovi modelli di business, tra cui opportunità commerciali in linea con la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio
  • BP pubblica la sua nuova strategia, Advancing the Energy Transition, che descrive il suo piano per la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio
  • EOS contribuisce all'adozione di una delibera degli azionisti che chiede alla società di definire una strategia di business coerente con gli obiettivi dell'Accordo di Parigi
  • Quale parte di un gruppo di investitori istituzionali, EOS si propone di far allineare i principi contabili applicati da BP agli obiettivi dell’Accordo di Parigi. A seguito di tali richieste, BP riduce le ipotesi a lungo termine relative ai prezzi di petrolio e gas utilizzate nel suo bilancio.

Engagement collaborativo: tutti insieme

La stewardship consente a investitori con opinioni simili di collaborare per guidare il cambiamento. In qualità di co-leader di Climate Action 100+, un engagement collaborativo di oltre 370 investitori che si propone di ridurre le emissioni di gas serra da parte dei maggiori emittenti del mondo, siamo l’investitore principale che coordina il lavoro dell’iniziativa insieme a BP.

Quando abbiamo assunto questo ruolo, BP aveva dimostrato di essere leader nel cambiamento climatico in diverse aree, come ad esempio l’inclusione, nelle sue prospettive energetiche ufficiali, di uno scenario coerente con l’Accordo di Parigi e la definizione di una serie di obiettivi legati al clima, tra cui la migliore gestione in assoluto delle emissioni fuggitive di metano.

Tuttavia, siamo rimasti preoccupati per il fatto che la società non avesse ancora dimostrato la coerenza della sua strategia con gli obiettivi di Parigi, strategia che prevedeva la crescita delle entrate derivanti dal petrolio e dal gas nonché il perseguimento di attività a basse emissioni di carbonio. Inoltre, volevamo che l’azienda spiegasse le conseguenze di questa strategia per il suo futuro modello di business e per la proposta di investimento a lungo termine, comprese le sue ambizioni, finalità e obiettivi per la transizione energetica.

Dopo un lungo periodo di engagement collaborativo, abbiamo contribuito a facilitare lo sviluppo di una delibera degli azionisti che chiedeva alla società di definire una strategia aziendale coerente con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. La delibera è stata presentata dal 9,6% degli azionisti, sostenuti dal consiglio di amministrazione, ed è stata successivamente approvata con il sostegno di oltre il 99% degli azionisti.

In occasione dell’assemblea generale annuale 2020 di BP, abbiamo chiesto alla società di riconsiderare i suoi principi contabili e ipotesi d’investimento per operare in un mondo in cui era stato raggiunto l’Accordo di Parigi e di rivedere le sue ipotesi a lungo termine relative ai prezzi di petrolio e gas alla luce della pandemia di coronavirus.

A seguito di queste richieste, BP ha ridotto le ipotesi di prezzo a lungo termine del petrolio e del gas utilizzate nel suo bilancio, incorrendo in sostanziali rettifiche di valore stimate pari 13-17,5 miliardi di dollari, equivalenti al 13%-17% del suo patrimonio netto del 2019. Questa mossa non solo offre agli azionisti una maggiore visibilità sui rischi dell’azienda legati al clima, ma infonde anche gli investitori più fiducia sul fatto che BP possa mantenere gli impegni relativi all’Accordo di Parigi.

I nostri impegni con BP nel corso degli anni, focalizzati sul rischio all’epoca di Deepwater Horizon e sulle preoccupazioni climatiche in seguito, stanno contribuendo a creare un’attività più sostenibile – per gli investitori, per il mondo e per l’azienda stessa.

Queste informazioni non costituiscono una sollecitazione o un’offerta di acquisto o vendita di titoli o strumenti finanziari correlati.

Guarda altri case study

Ecolab
Ecolab:
Come i dati possono igienizzare gli alimenti e far risparmiare acqua
Barclays
Barclays:
Attività bancaria basata sugli SDG

La nostra gamma di investimenti

Abbiniamo competenze di investimento e stewardship per offrire tre percorsi verso la creazione di ricchezza sostenibile.

Sustainable wealth creation

Vuoi saperne di più sulla nostra offerta di Creazione di Ricchezza Sostenibile?